>> Vincenzo Pezzolla, nato il 25 febbraio 1983, vive e lavora a Fasano (Br). Ha avuto la fortuna di crescere nell’officina del papà Mimì Pezzolla, amante delle corse e preparatore stimato in tutta la nazione, da sempre uno dei “maghi” delle bicilindriche con cui ha portato alla vittoria tantissimi piloti.

Vincenzo muove i primi passi in kart, nel 1996 chiude il Campionato Italiano della 60 cc. in terza posizione.

Nel 1997 passa alla “100 Intercontinentale A junior” ed è subito a podio chiudendo il campionato interregionale al terzo posto. Continua in varie categorie con ottimi risultati, fino al passo più professionale della monoposto “Formula Arcobaleno” dal 2000 al 2001, anni in cui si aggiudica sette vittorie e numerosi altri podii.

Nel 2003 partecipa al Campionato Italiano Prototipi con una Osella PA21P Honda Cn2, esperienza molto formativa che lo vede sempre a podio e chiude la stagione da Vicecampione italiano della classe 2000.

Nel 2004 sempre nel CIP partecipa occasionalmente con una Osella PA20P Alfa Romeo 3000 con cui non tarda a mettersi in evidenza. Seguono stagioni in cui è invitato a partecipare al Trofeo Marangoni monomarca in pista con le Lupo che si svolge sui più importanti circuiti europei. Per lo stesso costruttore guida la Polo ed altre vetture in veste di collaudatore.

Non mancano esperienze in Formula Ford con la mitica scuola di Henry Morrogh. Ma il richiamo più forte resta quello delle 500 che ha sempre visto nella sua officina, così comincia a guidare ed imparare i segreti delle bicilindriche. Da semplice pilota è ormai divenuto un fine elaboratore sotto la guida di papà Mimì e così sui campi di gara deve pensare non solo alla sua vettura ma anche ai tanti clienti che si affidano alla prestigiosa officina di Fasano.

Nel 2013 consacra il grande sogno e si aggiudica il Campionato nazionale “Assominicar” sia come pilota che come preparatore, un impegno enorme considerando le lunghe trasferte e l’officina da mandare avanti. L’anno seguente affronta meno gare ma chiude sempre a podio con il terzo posto assoluto. Si dedica sempre più ai clienti e nel 2015 giungono importanti successi anche dall’estero con una 126 che vince il campionato polacco.

Nel 2016 viene chiamato a far parte del Progetto PA21 JrB dal Team Puglia che porta al debutto la nuova Osella nelle cronoscalate, la prima barchetta torinese con propulsore motociclistico di soli 1000 cc.
 

 

 

 

 

 

 

>> Nel 1992 debutta in Go-Kart all’età di 3 anni su un tracciato realizzato dal padre Oronzo nel piazzale di casa a bordo di un 60 mini, mezzo già molto performante ma che avrebbe preparato Ivan ad affrontare con meno difficoltà il passaggio obbligato alla categoria inferiore 50 baby per intraprendere la carriera agonistica. Appare chiaro negli anni successivi che la sua unica passione saranno i motori ed in particolare le auto infatti non perde mai occasione per seguire il padre Oronzo impegnato come pilota sui campi di gara.

>> Nel 1997 partecipa per la prima volta ad un Campionato Italiano Karting in classe 50 baby sul circuito di Nizza Monferrato sfiorando al primo tentativo il titolo, sfumato a causa della perdita del tappo della benzina negli ultimi giri di gara quando militava nelle prime posizioni assolute.


>> Nel 1998 passa alla categoria 60 mini fino al 2001 ottenendo il titolo di vicecampione regionale e buoni piazzamenti anche nei campionati nazionali.

>> Nel 2002 c’è il passaggio alla categoria superiore 100 junior e rappresenta un anno importante perché si aprono le porte della squadra ufficiale Top Kart-Comer. Nella prima prova ad Ugento dopo aver vinto diverse manche di qualificazione è costretto ad abbondare la finale per un contatto con il secondo classificato che gli costerà la rottura della mano e il ritiro forzato dal campionato.

>> Nel 2003 la squadra ufficiale gli rinnova la fiducia. Nella prima prova del Campionato Italiano si classifica terzo assoluto dopo essere partito in fondo allo schieramento in una gara dove a vincere fu Sebastien Buemi ex pilota di F1. Nel corso del campionato colleziona podi e ottimi piazzamenti chiudendo la classifica assoluta nella top ten. Nello stesso anno prende parte alle selezioni del Campionato europeo ad Ampfing in Germania ottenendo un ottimo 6°posto assoluto.


>> Nel 2005 partecipa con successo al corso della Scuola Federale CSAI a Vallelunga, dove consegue il patentino necessario al passaggio alle gare in auto.

>> Il 2006 rappresenta l’esordio nel mondo delle auto. Partecipa a due prove del Campionato Italiano Formula Azzurra ottenendo buoni piazzamenti a Imola e Vallelunga

>> Nel 2007 decide di avvicinarsi al mondo delle gare di velocità montagna seguendo le orme del padre Oronzo. Partecipa così a diverse edizioni della gara di casa “Coppa Selva di Fasano” valida come prova del Campionato Italiano vincendo la classe nel 2007 a bordo di una mazda mx5 e nel 2009 a bordo di un Seat leon Cupra. Nello stesso anno si cimenta nuovamente nel Karting ottenendo il 2°posto assoluto nella classifica nazionale ed internazionale del Campionato Open Master categoria 4 tempi.


>> Nel 2012 partecipa nuovamente alla gara “Coppa Selva di Fasano” vincendo la classe a bordo di una Fiat 500 Abarth.


>> Nel 2013 prende parte a tutto il Campionato Italiano Velocità Montagna nella categoria Racing Start Turbo con una Mini Cooper S ottenendo al primo tentativo il secondo posto assoluto.
 

>> Il 2014 rappresenta l’anno della svolta. Partecipa nuovamente al Campionato Italiano Velocità Montagna nel Gruppo Racing Start Turbo con una Mini Cooper s ottenendo il titolo di Campione Italiano assoluto e Under 25.

>> Nel 2015 partecipa ad alcune gare del Campionato Italiano Velocità Montagna come pilota collaudatore con vetture turismo e prototipi.

>> Nel 2016 partecipa al Campionato Italiano Velocità Montagna ottenendo il primo posto nel Trofeo Italiano Velocità Montagna Racing Start Turbo.